Come gestire efficacemente gli ordini in contanti

Se un ordine è identificato come “ordine in contanti”, significa che il corriere dovrà pagare l’ordine in contanti al momento del ritiro nel tuo locale.

Pertanto, riceverai i contanti immediatamente senza dover attendere l’elaborazione e il pagamento delle fatture. L’obiettivo è attrarre i nuovi utenti che sono restii a utilizzare le carte di credito/debito e ricevere così molti più ordini.

Come devo gestire gli ordini in contanti?

Per capire se si tratta di un ordine in contanti, nella pagina di descrizione dell’ordine, dovresti vedere la dicitura “Metodo di pagamento: il corriere paga in contanti” (la stessa frase sarà indicata sulla Partner WebApp). Anche sulla Partner WebApp / su Sunmi / sul tablet, dovresti vedere quali dei tuoi ordini sono stati pagati in contanti (Report > Storico degli ordini). Tali ordini sono riconoscibili grazie a un’icona a forma di banconota.

Ricordati di chiedere il pagamento in contanti al corriere, poiché è responsabilità dei Partner (e non dei corrieri) assicurarsi che il pagamento avvenga nel locale. Il corriere pagherà l’importo totale dell’ordine (eccetto i costi di consegna, che sono a carico dell’utente). Se riscontri dei problemi, telefona al numero dell’Assistenza per i Partner.

Tieni inoltre presente che, in alcuni rari casi e a causa di circostanze impreviste, potrebbe capitare che un ordine già accettato venga pagato in contanti, quando invece tale pagamento non era dovuto. Ti invitiamo a controllare sempre la Partner WebApp in quanto contiene le informazioni più aggiornate e accurate su ciascun ordine.

All’interno della fattura, troverai comunque un riepilogo di tutti i tuoi ordini e, nella parte inferiore, vedrai sottratti dall’importo totale gli ordini per cui hai già ricevuto un pagamento in contanti. Ricorda che sulla Partner WebApp puoi visualizzare e filtrare gli ordini in base al pagamento ricevuto (in contanti o con carta).

Per qualunque altra domanda, contattaci tramite il pulsante “Aiuto e risorse” sulla Partner WebApp (sezione “Profilo”).